Barometro 2021: Come la sostenibilità aumenta la resilienza della catena di approvvigionamento
Scopri di più
Novità: Business Sustainability Risk and Performance Index 2021 
Visualizza ora

Codice di condotta dei fornitori

Torna alla pagina del glossario

Cos'è un codice di condotta per i fornitori?

Viene creato un codice di condotta per i fornitori allo scopo di garantire che i fornitori di un'azienda mettano in atto condizioni di lavoro sicure e che i loro dipendenti siano trattati con rispetto. Anche i loro processi produttivi devono essere responsabili e rispettosi dell'ambiente. I componenti di un codice di condotta per i fornitori includono:

  • Pratiche e standard di lavoro: include la tutela contro il lavoro minorile, la non discriminazione, la salute e la sicurezza, le condizioni di lavoro, l'orario di lavoro, la retribuzione, il diritto di associazione, il lavoro liberamente scelto.
  • Politica ambientale: comprende l'uso di prodotti, di materiali e la tecnologia del sistema di trasporto
  • Etica: stabilire misure anti-corruzione e attenersi a pratiche commerciali eque nel business, nei confronti dei dipendenti e nel gestire i rapporti con i partner (ad esempio  nella catena di fornitura "a monte")
  • Politica di revisione e documentazione: come sarà monitorato e rivisto

Come sviluppare il vostro codice di condotta per i fornitori

1. 1. Valutare il rischio nella catena di fornitura della vostra azienda:

  • Da dove provengono i vostri prodotti?
  • Com'è l'applicazione della legge sull'ambiente e sul lavoro in questi paesi?
  • I metodi utilizzati nella produzione sono in conflitto con gli obiettivi ambientali e sociali della vostra azienda?

2. Discutete e consultatevi con i vostri fornitori e con le altre aziende che operano nel vostro settore  

Se i vostri fornitori lavorano con clienti che hanno già un codice di condotta in vigore, sarà utile avere una terminologia e un'organizzazione il più possibile coerente, ove opportuno.

3. Cercare esempi di codici di condotta dei fornitori basati su iniziative o standard del settore  

Il vostro settore può avere una o più iniziative per creare un insieme comune di standard di condotta dei fornitori e pubblicherà un codice di condotta di esempio che potrete utilizzare come modello. Gli esempi includono l'Iniziativa per il Commercio Etico, l'Associazione per il lavoro equo e solidale sul posto di lavoro e la Electronic Industry Citizenship Coalition.

 

Norme internazionali sul lavoro e sull'ambiente

Gli standard importanti che si trovano in molti codici di condotta dei fornitori sono stabiliti dai seguenti standard internazionali in materia di ambiente e di lavoro. Un'azienda può scegliere di utilizzare questi standard come linee guida nel proprio codice di condotta per i fornitori o assicurarsi che le fabbriche dei propri fornitori aderiscano a questi standard specifici.

Standard di lavoro

Standard ambientali e sociali

  • ISO 14000 : ISO 14000 è un insieme di norme e linee guida internazionali volontarie riguardanti i sistemi di gestione ambientale, l'etichettatura ecologica, l'audit ambientale, la valutazione delle prestazioni ambientali, gli aspetti ambientali negli standard di prodotto e le valutazioni del ciclo di vita.
  • SA 8000 : SA 8000 è uno standard internazionale per garantire buone condizioni di lavoro che copre temi quali: prevenzione del lavoro minorile e del lavoro forzato, sicurezza e salute sul posto di lavoro, libertà di associazione e diritto alla contrattazione collettiva, antidiscriminazione, disciplina, retribuzione, orari di lavoro e sistemi di gestione delle risorse umane.

Istituzione e monitoraggio

Il monitoraggio del codice di condotta dei fornitori della vostra azienda comporta di solito un'iniziativa multi-stakeholder che includerà molti elementi come ad esempio:

  • Nuovi strumenti per comprendere le prestazioni dei fornitori sugli argomenti trattati (ad esempio, responsabilità aziendale e condotta commerciale). Questi possono includere valutazioni e classifiche come quelle fornite da EcoVadis, audit
  • Nuovi processi nella gestione degli approvvigionamenti e della catena di fornitura per integrare tali codici di  misurazione delle prestazioni nelle decisioni di approvvigionamento. Questi potrebbero includere sistemi informativi SRM o sistemi di informazione del fornitore che possono tracciare quali fornitori hanno concordato e firmato il codice di condotta del fornitore.
  • Meccanismi di applicazione commerciale come le clausole contrattuali, le regole RFI/RFX ecc. o l'ammissione a programmi di premiazione come i programmi di status di "fornitore preferito" o "fornitore chiave" o altri incentivi.
  • Sforzi interni di gestione del cambiamento per formare i dipendenti e i fornitori sul codice di condotta e sulle sue implicazioni per la vostra azienda.

Vantaggi di un codice di condotta per i fornitori

  • Creando un codice di condotta per i fornitori, si stabiliscono chiare aspettative per i fornitori in un modo che possono consultarsi e interagire.
  • Aiuta a proteggere l'immagine del marchio di un'azienda in caso di incidente presso il sito di un fornitore (ad esempio, violazione dell'ambiente o dei diritti umani, ecc.)
  • Il codice di condotta è di grande importanza se la vostra azienda ottiene e si approvvigiona di materiali e prodotti da paesi in cui l'applicazione delle leggi ambientali e del lavoro non è solida.